Monthly Archives: November 2014

Le donne russe

Da «Le russe» di Corrado Alvaro, apparso su Omnibus il 16 ottobre 1937. “Nella sua forma più naturale e comune, la donna significa molto al cuore d’ un russo. Rappresenta la tradizione locale, etnica e terrestre della Russia, le abitudini, … Continue reading

Posted in Autodafé | Leave a comment

Siria, un popolo cancellato.

Asad padre è riuscito negli anni a “cancellare” il popolo siriano facendo in modo che il mondo lo vedesse come mediatore geopolitico regionale, e non come leader che soffocava la sua società e il suo popolo. Intervista al politologo libanese … Continue reading

Posted in Del Mondo, Primavere arabe | Tagged , , | Leave a comment

“È meglio lo Stato islamico o Asad?” 1/3

(di Alberto Savioli – da SiriaLibano). La domanda che spesso viene posta a chi continua a denunciare i crimini di Asad è: “È meglio lo Stato islamico o Asad?”. È una domanda retorica di facile soluzione. Questo pezzo (il primo di … Continue reading

Posted in Primavere arabe | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

“Mai più muri!” E questo?

Tutti a urlare “Mai più muri!” in questi giorni. E a sinistra a dire che la fine del Muro di Berlino ha dato il via al capitalismo selvaggio, e oggi celebrano l’anniversario mettendo in guardia dal libero mercato. Evidentemente si … Continue reading

Posted in Autodafé | Leave a comment

Il volto dell’Uomo

La notte tra il 30 e il 31 dicembre 1935, Antoine de Saint-Exupery precipita nel deserto libico con il suo aereo F-ANRY (a bordo lui e il suo meccanico) mentre tenta di battere il record Parigi-Saigon. Ferito, rimarrà per giorni … Continue reading

Posted in Autodafé | Leave a comment